Desideri di compleanno

L’avvicinarsi del mio compleanno mi rende sempre agitata, in senso positivo ovviamente, ma comincio sempre a organizzarlo settimane prima: dove, quando, cosa fare e, naturalmente, la mia lista dei desideri.

Dopo aver deciso come festeggiare il mio compleanno, comincio a stilare una piccola wishlist, una lista di desideri che vorrei si esaudisse. Ogni anno mi sbizzarrisco, un po’ come fosse Natale, perché mi piace perdermi nei negozi alla ricerca di tutti quei capi e oggetti che non comprerei, ma che finiscono molto volentieri nella lista dei desideri.

I sogni sono desideri, di felicità…

Quest’anno, invece, il mio più grande desiderio è poter andare a Londra, tra fine agosto e inizio settembre. So già che mia mamma e mia nonna mi regaleranno la consueta busta e voglio destinare la cifra, qualsiasi essa sia, a questo sogno. Sono stata in quest magnifica città nel 2012 e me ne sono perdutamente innamorata!

Ho anche qualche “piccolo” desiderio materiale, ma sono più sfizi che vere speranze. Il primo desiderio sono le nuove Puma Suede grigie. Su Instagram si vedono moltissimi i modelli pastello, con i lacci in raso, a me, però piacciono da morire quelle più basiche. Le trovo più adatte a me e al mio stile.

Ultimamente entro spesso da Zara, complice il fatto che la fermata del pullman per tornare a casa sia proprio lì davanti, però non avevo ancora notato questa meraviglia! Faccia della modella a parte, è stato amore a prima vista. Già l’anno scorso meditavo l’acquisto di una giacca di jeans un po’ over, ma nessun modello mi convinceva veramente. Poi ho visto lei! 

Inserire un articolo di gioielleria è quasi scontato, se poi questo è un bracciale rischiamo di cadere nel banale! I bracciali Kidult sono comparsi sulle scene l’anno scorso, più o meno, ma non hanno ottenuto il successo social che mi aspettavo. Io ho continuato a tener d’occhio il sito e sono stata colpita da due modelli con ciondoli diversi ma dal tema comune: i viaggi. Il primo, quello con la rosa dei venti, è il mio preferito in assoluto, il secondo ha un aereo in miniatura carinissimo, che mi fa diventare gli occhi due cuoricini!

Come ultimo desiderio, inserisco nella lista anche alcuni libri d’arte, materia che ultimamente mi sta appassionando moltissimo. Ogni volta che entro al Libraccio di Varese mi precipito nella ormai conosciuta sezione artistica e rimango incantata dai titoli e dai nomi degli artisti. Purtroppo, per mio poco interesse, alle superiori non ho studiato la materia come avrei dovuto e ora me ne pento. Per questo sto facendo gli occhi dolci ad alcuni manuali storici che mi sembrano molto validi. 

1 pensiero su “Desideri di compleanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *